Numero 49 -


Il “blocco” delle prove apre la strada alle indagini europee

Il passaggio dall’assistenza classica di tipo rogatoriale al canone del mutuo riconoscimento segna, a tutta evidenza, un salto importante nel livello di cooperazione, visto che ciascun Paese darà diretta attuazione nel proprio territorio ai provvedimenti di sequestro e confisca esteri che corrispondano a un determinato standard condiviso.

Alberto Cisterna

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader