Numero 1 -


Quando la recidiva non è ostativa per il “beneficio”

È certamente ostativa nell’applicazione dell’istituto la condizione di «recidivo reiterato e specifico» giudiziariamente ravvisata in sede giudiziaria, in ossequio al principio che più comprende il meno: infatti, in tale situazione non è dubbio che ricorra l’ipotesi dell'avere il soggetto commesso «più reati della stessa indole».

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader