Numero 5 -


Guida in ebbrezza: no all’accertamento solo sintomatico

Dalla valutazione della sussistenza dello stato di ebbrezza da parte di un conducente di un auto, passando al mancato accertamento che non rappresenta un errore revocatorio, fino ad arrivare alla disputa che l’incompetenza informatica della Pa non può predigudicare l’impresa nel corso di una procedura di appalto: sono queste le principali questioni tratta nelle diverse Corti del Paese.

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader