Numero 16 -


Il computo delle circostanze per il nuovo delitto

Non possono essere ritenute equivalenti o prevalenti le diminuzioni di pena determinata sulla base delle circostanze aggravanti. Va ricordato a tal proposito che la limitazione ai poteri valutativi del giudice potrebbe finire per creare un eccessivo irrigidimento normativo assolutamente deleterio nella determinazione della sanzione adeguata al caso concreto.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader