Numero 16 -


Misure cautelari, i termini per il deposito partono dalla decisione

Misure cautelari personali, il termine per il deposito della motivazione decorre dalla decisione. Non è punibile per pornografia minorile chi detiene o cede foto realizzate volontariamente con l'autoscatto dallo stesso minore. Nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo spetta al datore provare l'impossibilità di ricollocare il dipendente. Bocciata dalla Consulta le legge regionale antimoschee. Queste le principali pronunce della settimana.

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader