Numero 22 -


Estese le competenze in ambito civile e penale

Ai nuovi «giudici onorari di pace» viene attribuita non solo la possibilità di decidere sui procedimenti di volontaria giurisdizione ma anche di giudicare in materia di esecuzione forzata. La delega, inoltre, ha assegnato al Governo la direttiva di prevedere la figura del magistrato requirente onorario, inserito nell’ufficio della procura della Repubblica.

Eugenio Sacchettini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader