Numero 25 -


Su richiesta le parti possono sottoscrivere un “contratto”

Il contratto di convivenza deve essere redatto, al pari delle sue modifiche e alla sua risoluzione, per iscritto, a pena di nullità. Mentre,le convenzioni matrimoniali devono essere stipulate per atto pubblico, il contratto di convivenza può essere stipulato, oltre che per atto pubblico, anche per scrittura privata autenticata.

Mario Finocchiaro

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader