Numero 29 -


Nell’esaminare i requisiti che ne consentono l’accesso non va dato alcun rilievo all’orientamento sessuale

Poiché all'adozione in casi particolari, prevista dall'articolo 44, comma 1, lett. d), della legge n. 184 del 1983, possono accedere sia le persone singole che le coppie di fatto, l'esame dei requisiti e delle condizioni imposte dalla legge sia in astratto, sia in concreto non può essere svolto, neanche indirettamente, dando rilievo all'orientamento sessuale del richiedente e alla conseguente natura della relazione da questo stabilita con il proprio partner . Deriva da quanto precede, pertanto, che in caso di partners dello stesso sesso, il figlio, minore, biologico di uno di questi può...

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader