Numero 37 -


L’arrivo del Dpcm evita la paralisi della legge Cirinnà

L’arrivo in “Gazzetta” a fine luglio del Dpcm 23 luglio 2016 n. 144, che contiene il “Regolamento recante disposizioni transitorie necessarie per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile, ai sensi dell'articolo 1, comma 34, della legge 20 maggio 2016, n. 76”, ha scongiurato la temuta paralisi della legge Cirinnà.

Mario Finocchiaro

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader