Numero 30 -


Locazioni brevi, anche gli intermediari devono inviare i dati

La qualificazione come “locazioni brevi” e l’inclusione della norma dei corrispettivi provenienti da contratti che prevedono, oltre all’affitto , la prestazione dei servizi di biancheria e pulizia locali è – secondo il Direttore dell’Agenzia delle entrate - da accogliere con favore, giacché finalizzata a favorire l’emersione di un vasto settore.

Antonio Iorio e Sara Mecca

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader