Numero 30 -


La web tax transitoria mette in regola i debiti dei “non residenti”

L’articolo 1-bis del Dl 50/2017, introdotto in sede di conversione in legge, prevede un procedimento di “cooperazione e collaborazione rafforzata” finalizzato a definire l'eventuale sussistenza in Italia di una stabile organizzazione di un soggetto non residente e, quindi, i debiti tributari da lui prodotti (cosiddetta “web tax transitoria”).

Saverio Cinieri

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader