Numero 30 -


Nuovi ritocchi al codice appalti, Anac “contro” i bandi

Nonostante le voci levatesi negli anni a criticare l'eccesso di modifiche in materia di appalti, il legislatore cade subito nel vizio passato, quasi in coincidenza con l'entrata in vigore del decreto correttivo del “nuovo” codice. Anche il decreto legge in esame ricade quindi nel tanto vituperato vizio di modificare in via estemporanea il codice dei contratti pubblici.

Davide Ponte

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader