Numero 30 -


Titolo di viaggio Tpl: a rischio caos l’esibizione tardiva

La previsione di poter dimostrare, dopo aver subito la sanzione, di possedere il titolo nominativo valido, avrebbe dovuto prevedere anche un congruo e specifico termine per l'effettuazione dell'incombente. Così infatti si svilisce il principio cardine del sistema, secondo il quale usufruire del servizio pubblico senza biglietto costituisce comportamento illecito.

Fabio Piccioni

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader