Numero 32 -


Da eccezione a regola per chi è detenuto a causa di gravi reati

Quello della obbligatorietà della partecipazione a distanza dell'aula di udienza per i detenuti di reati di grave allarme sociale è uno dei punti più controversi e problematici della riforma. Il legislatore infatti privilegia una visione aziendalistica del processo penale, improntata a mal calcolati criteri economici e sacrificando il diritto di difesa.

Carmelo Minnella

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader