Numero 33 -


Soluzione obbligata che “bacchetta” la Cassazione

La Corte costituzionale nelle due ordinanze ha ribadito il limite dell'intervento censorio, individuato nel fatto che la Consulta non può sostituire alle scelte del legislatore, pur costituzionalmente illegittime, proprie e autonome quantificazioni punitive, senza invadere un ambito affidato proprio al legislatore.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader