Numero 43 -


Codice antimafia, tanti e prevedibili gli effetti negativi

IL TEMA DELLA SETTIMANA Con il nuovo codice antimafia il legislatore ha introdotto delle “estensioni” che costituiscono pericolose forzature, rendendo possibile l’applicazione delle misure di prevenzione anche quando non è in gioco la sicurezza dei cittadini. Secondo il professore Giovanni Verde il provvedimento è connotato da un intento repressivo-interdittivo che può essere utilizzato più per esigenze legate alla moralità pubblica che al rispetto della legalità. Le conseguenze delle nuove norme sono dunque tutte da capire: lo stesso Parlamento infatti in sede di...

Giovanni Verde
Ordinario di Diritto processuale civile presso l’Università «Luiss-Guido Carli» di Roma

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader