Numero 9 -


Avvocati, no a contatti con la controparte in  assenza di difesa

Tra le varie sentenze uscite in settimana da segnalare quella delle sezioni Unite che ha dichiarato che l’avvocato non può avere alcun contatto con la controparte senza difensore, a causa dell’evidente stato di vulnerabilità in cui si trova, pena la violazione dei doveri di probità, decoro e lealtà sanciti dal codice deontologico. Sempre per il civile, sotto la lente il tema della responsabilità. In campo penale, viene deciso che il Ministero non paga le spese per i ricorsi contro la detenzione inumana.

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader