Numero 27 -


Restano “salve” solo le regole interne sulle unioni civili

Secondo la Corte occorre guardare non al momento costitutivo e alla forma, bensì agli effetti che può produrre all’interno dell’ordinamento italiano l’atto di cui si chiede il riconoscimento, che attribuisce uno status destinato a durare nel tempo e che quindi richiede l’applicazione del regime giuridico vigente all’atto del deposito della decisione.

Marcella Fiorini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader