Numero 4 -


Procura antimafia, arriva un nucleo della penitenziaria

La nuova norma certifica il fallimento dell’impianto normativo dell’articolo 371- bis del Cpp che affidava al procuratore nazionale antimafia un’ampia e incondizionata disponibilità dei corpi specializzati antimafia. La previsione di queste polizie doveva impedire la parcellizzazione del loro impegno, di alta qualità, nelle singole sedi locali senza una “cabina di regia”.

Alberto Cisterna

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader