Numero 29 -


Al ministro dell’Interno la decisione sull’entrata nel “mare territoriale”

Viene demandata al ministro dell’Interno, di concerto con quello della Difesa e quello delle Infrastrutture e trasporti e previa informazione al Presidente del Consiglio, la valutazione delle due condizioni contemplate in via disgiuntiva, ovvero alternativa, dalla normativa: cioè le questioni relative alla sicurezza e quelle previste dalla Convenzione di Montego Bay.

Rocco Vampa

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader