Numero 21 -


Si passa alla Fase 2: maggiore libertà ma sempre nel rispetto delle distanze

Dalla data del 4 maggio 2020, termina quella è ormai conosciuta come "fase n. 1" dell'emergenza epidemiologica per inaugurare una fase n. 2, destinata, nelle intenzioni, a ridurre le limitazioni alle libertà, verso una progressiva completa riespansione dei diritti da esercitare sul territorio. Il compito di regolare la cosiddetta Fase 2 è assegnato al nuovo Dpcm, del 26 aprile 2020: le disposizioni di questa nuova misura si applicano dalla data del 4 maggio 2020 in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 10 aprile 2020 e sono efficaci fino al 17 maggio...

Giuseppe Buffone

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader