Numero 10 -


L'abbandono di persone minori o incapaci e il dovere di custodia

L'ANALISI DELLA DECISIONE Ai fini dell'integrazione del reato di abbandono di persone minori o incapaci di cui all'articolo 591 del Codice penale, il dovere di custodia della vittima può essere spontaneamente assunto dall'agente e non deve necessariamente nascere, come il dovere di cura, solamente da obblighi giuridici formali. In questo senso, è sufficiente che il soggetto passivo sia entrato nella sfera di disponibilità e di controllo del reo.

a cura di Camilla Insardà
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader