Numero 17 -


Dall’aggravante di mafia all’intestazione fittizia: così il codice penale recupera sistematicità

Il decreto legislativo - come recita la relazione di accompagnamento - attua un “riordino” della materia penale - «ferme restando le scelte incriminatrici già operate dal Legislatore» - così da preservare la centralità del codice penale secondo la gerarchia di interessi che la Costituzione delinea.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader