Numero 40 -


Saggio interessi a tutti i rapporti credito-debito

La nuova disposizione accogliendo le sollecitazioni avanzate a più riprese da una parte della dottrina, introduce un regime giuridico differenziato per il saggio degli interessi per le obbligazioni pecuniarie che costituiscono oggetto di condanna giudiziale. Viene esteso l'ambito di applicazione del saggio degli interessi stabilito dal Dlgs n. 231 del 2002 a qualsiasi rapporto di credito-debito di cui venga chiesta la tutela in un procedimento di cognizione

di Giuseppe Finocchiaro

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader