Numero 20 -


Una giurisdizione di tipo oggettivo compete al legislatore

Il tempo trascorso o la durata occorrente per il giudizio, o ancora ragioni di opportunità, che si colleghino alla «preminente valutazione dell’interesse pubblico» o ai disagi causati ai controinteressati incolpevoli, non possono assumere rilievo ai fini di ammettere l’omissione di pronuncia sulla domanda di annullamento avanzata dalla parte.

Antonino Masaracchia

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader