Numero 24 -


Un obiettivo di celerità che deve garantire la certezza del diritto

La completa realizzazione dell'obiettivo perseguito dalla direttiva Ue, ha aggiunto la Corte, sarebbe compromessa se ai candidati e offerenti fosse consentito di far valere in qualsiasi momento, nel corso del procedimento di aggiudicazione (o anche successivamente), vizi concernenti eventuali infrazioni alle regole di gara.

Antonino Masaracchia

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader