Numero 6 -


Esclusa la lesione del diritto allo studio in caso di bocciatura dell’alunno affetto da DSA 

L’ANALISI DELLA DECISIONE L'omesso riferimento alla condizione patologica dell'alunna, affetta da un disturbo specifico dell'apprendimento, e alle misure dispensative e compensative adottate con il Piano Didattico Personalizzato, non rappresenta un vizio inficiante la legittimità del provvedimento valutativo del Collegio dei docenti, in quanto non è richiesto dalla vigente disciplina, che tende a garantire all'alunno la disponibilità di strumenti, programmi e metodi idonei a compensare o a superare le proprie difficoltà grazie ad un PDP la cui violazione non è affatto dimostrata, ma...

a cura di Camilla Insardà
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader