Numero 45 -


Fonti non rinnovabili: natura provvedimentale agli atti con cui il Gse accerta in negativo l’immissione di energia verde

Hanno natura provvedimentale soltanto gli atti con cui il Gse accerta il mancato assolvimento, da parte degli importatori o produttori di energia da fonte non rinnovabile, dell'obbligo di cui all'articolo 11 del Dlgs n. 79 del 1999: tali atti diventano pertanto definitivi ove non impugnati nei termini decadenziali di legge; deve invece riconnettersi natura non provvedimentale agli atti con cui il Gse accerta in positivo l'avvenuto puntuale adempimento del suddetto obbligo. Lo ha stabilito la Plenaria con la sentenza de 3 settembre 2019 n. 9 .

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader