Numero 30 -


Cambiano procedure esecutive e concordato preventivo per agevolare le ristrutturazioni delle imprese in difficoltà

Nuove regole per il concordato preventivo e in materia di procedure esecutive per incentivare le condotte virtuose dei debitori e favorire i tentativi di ristrutturazione delle aziende in difficoltà. Sono queste le principali innovazioni introdotte dal decreto legge n. 83 del 2005 che si segnala anche per la possibilità concessa alle banche di dedurre i crediti inesigibili nell’esercizio in cui sono rilevati in bilancio.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader