Numero 5 -


Prescrizione dell'azione di ripetizione dei versamenti in conto corrente

LA QUESTIONE Il thema decidendum della sentenza in commento riguarda la questione dei termini di decorrenza dell'azione di ripetizione di indebito, ovvero se l'azione di ripetizione d'indebito proposta dal correntista di una Banca che lamenti la nullità della clausola di capitalizzazione trimestrale degli interessi maturati su un'apertura di credito in c./c. si prescriva a partire dalla data di chiusura del conto o da quando è stato annotato in conto ciascun addebito per interessi.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader