Numero 29 -


Il comodato d’uso salva l’appartamento all’assegnatario

Il bilanciamento degli interessi contrapposti va attuato alla stregua del dovere di solidarietà, sancito costituzionalmente, per cui la compressione temporanea della facoltà di godimento dell’immobile destinato a casa familiare, nei confronti del coniuge proprietario escluso, trova adeguata giustificazione proprio per effetto del dovere di solidarietà familiare.

Mario Piselli

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader