Numero 40 -


Non solo audizione anche altri elementi servono alla decisione

Resta infatti ferma - a parere di chi scrive - la necessità di scongiurare ogni acritica acquisizione delle dichiarazioni rese dal minore in sede di ascolto, dovendo comunque il giudice fondare la decisione non soltanto sulle "parole" del fanciullo, bensì sugli altri elementi emersi a seguito di un’idonea e regolare istruttoria.

Marcella Fiorini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader