Numero 48 -


Contratto conto corrente: nel trattamento dei dati la banca deve seguire il principio di “minimizzazione”

In tema di rapporto di conto corrente la banca può trattare solo i dati personali effettivamente necessari per la gestione del rapporto contrattuale con il cliente, il quale non può essere obbligato a consentire il trattamento di dati ulteriori che lo riguardano, specie se sensibili. Lo ha detto la Cassazione con l'ordinanza 26778/2019.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader