Numero 48 -


L’autonomia negoziale non può intaccare i diritti dei clienti

La Corte affronta la rilevanza giuridica del principio di “minimizzazione dei dati” contenuto nella normativa sulla privacy (anche ante Gdpr) e ne afferma la natura di regola imperativa, inderogabile dall’autonomia privata; statuisce poi l’illegittimità della clausola con la quale una banca condizionava l’operatività di un rapporto di conto corrente.

Sandro Di Minco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader