Numero 11 -


Processo di cognizione speciale: necessario un ulteriore termine di almeno trenta giorni per la comparizione della parte

Nel procedimento sommario di cognizione ex articolo 702-bis del Cpc, il giudice, nel fissare con decreto l'udienza di comparizione delle parti deve tener conto del termine, fissato nella norma, per la costituzione del convenuto e, del pari, deve calcolare il termine di almeno trenta giorni prima della data fissata per la suddetta costituzione per la notifica del decreto al convenuto medesimo e del termine di cui all'articolo 307 del Cpc. Lo ha precisato l'ordinanza della Cassazione 2202/2020.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader