Numero 50 -


Sì al cambio di processo se la riconvenzionale pone causa pregiudiziale al ricorso principale

Costituzionalmente illegittimo l’articolo 702- ter , comma 2, ultimo periodo, del Cpc, nella parte in cui non prevede che, qualora con la domanda riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale a quella oggetto del ricorso principale e la stessa rientri tra quelle in cui il tribunale giudica in composizione collegiale, il giudice adito possa disporre il mutamento del rito fissando l’udienza di cui all’articolo 183 del Cpc. Lo ha previsto la Consulta con la sentenza 253/2020.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader