Numero 6 -


Avvocato, l’astensione dalla testimonianza è ammessa anche nel caso di attività non contenziosa

La facoltà di astensione dalla testimonianza in giudizio, riconosciuta all’avvocato, si inquadra nella tutela del diritto di difesa per cui il professionista può avvalersene riguardo alle conoscenze acquisite in ogni fase dell’attività professionale, sia contenziosa che non. Lo ha detto la Cassazione con la sentenza 27703/2020.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader