Numero 11 -


Inidoneità sopravvenuta durante il blocco dei licenziamenti: recesso illegittimo, reintegra e ristoro

Il licenziamento determinato dalla sopravvenuta inidoneità fisica alla mansione, annoverandosi senz'altro tra le cause di giustificato motivo oggettivo, rientra nello spettro del divieto di licenziamento posto dall'articolo 46 del Dl 18/2020. Lo stabilisce il Tribunale di Ravenna con sentenza 7 gennaio 2021 n. 578 ( per il testo della sentenza del Tribunale di Ravenna: ntplusdiritto.ilsole24ore.com).

Sira Grosso

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader