Numero 5 -


Lo stress “subito” dalla lungaggine processuale può giustificare la compensazione delle spese di lite

L’ANALISI DELLA DECISIONE Il Giudice ha ritenuto di compensare per metà le spese di lite assumendo che la lunga attesa per “la pendenza dell’accertamento dell’eventuale debito e lo stress ad esso conseguente” fossero da ritenersi “gravi ed eccezionali motivi” tali da escludere la condanna alle spese.

a cura di Leonardo Alesii e Gioia Padoan
Avvocati

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader