Numero 26 -


Una «bussola» interpretativa sul proprietario-trasportato

Il concorso del fatto colposo del creditore, opponibile ai congiunti della vittima, è chiaramente, quello specifico del proprietario-trasportato e non quello del conducente del veicolo. Lo hanno affermato i giudici della terza sezione della Corte di cassazione con la sentenza 13 maggio 2021 n. 12901.

Mario Finocchiaro

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader