Numero 44 -


Buoni postali cointestati, con la clausola “pari facoltà di rimborso” tutti legittimati al ristoro

In relazione allo specifico tema della riscossione di buoni fruttiferi postali si occupa ora la Prima sezione della Cassazione con la sentenza n. 24639 del 13 settembre 2021, giungendo alla soluzione che, in tale evenienza, ciascun cointestatario superstite sia legittimato alla riscossione ove il documento rechi la formula “pari facoltà di rimborso”.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader