Numero 25 -


Condominio: serve unanimità per modificare lo spazio dei parcheggi

La prima delibera approvata in modo unanime aveva dato luogo a un accordo – regolamento contrattuale modificabile solo con un nuovo consenso (scritto) di tutti i condomini, e non già ad una mera regolazione dell'uso del bene comune modificabile a maggioranza dall'assemblea, come invece ritenuto dalla sentenza gravata. La situazione de qua era stata infatti regolata contrattualmente con l'assenso di tutti gli interessati, e quindi l'esigenza fondamentale dell'assenso vale sempre e ovunque, pure allorché ci si muova in ambito condominiale per modificarla

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader