Numero 36 -


Rincaro dell’energia, il contraente può chiedere in via d’urgenza lo stop della fornitura

L'inquilino del capannone industriale preso in locazione contestualmente a servizi di refrigerazione, che rifiuta di rivedere il canone per l'innalzamento eccezionale delle spese di energia elettrica, deve liberare subito l'immobile. Lo ha deciso il Tribunale di Arezzo che con un'ordinanza cautelare ha accolto il ricorso della società proprietaria condannando l'inquilino al rilascio immediato dei locali

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader