Numero 46 -


Prevale la tesi del rimedio limitato, più spazio alla certezza del diritto

La Corte ha preferito la prima delle tre tesi sia perché assicura un rimedio limitato ai soli casi in cui la vendita sia conclusa a corpo con l'indicazione della misura del bene compravenduto, sia perché lascia comunque facoltà alle parti di escludere l'efficacia della norma mediante un'esplicita clausola da inserirsi nel contratto

Mario Piselli

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader