Servizi di ingegneria: gli Stati membri non possono escludere dalla procedura di gara enti senza scopo di lucro

La direttiva 2014/24/Ue sugli appalti pubblici esclude la possibilità per gli Stati membri di non ammettere alle procedure di aggiudicazione di un appalto pubblico di servizi di ingegneria e di architettura gli enti senza scopo di lucro che, in base al diritto interno, possano offrire servizi oggetto della procedura di appalto. Lo ha stabilito la Corte di giustizia 11 giugno 2020, causa C-219/19. Per il testo della sentenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo: www.guidaaldiritto.ilsole24ore.com

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader