Patenti di guida, il riconoscimento reciproco non si estende anche ai casi di rinnovo

La Corte di giustizia dell'Unione europea torna sulle complesse questioni volte a bilanciare la libertà di circolazione anche attraverso determinati atti, e autonomia degli Stati. Con la sentenza depositata il 29 aprile 2021, nella causa C-47/20, gli eurogiudici hanno precisato che le autorità nazionali di uno Stato membro diverso rispetto a quello che ha rilasciato la patente possono rifiutarsi di dare effetto al rinnovo che non abbia previsto un nuovo accertamento dell'idoneità alla guida ( per il testo della sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea: ntplusdiritto...

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader