Facebook, i commenti che incitano all’odio vanno rimossi subito altrimenti la sanzione è conforme alla Cedu

La Corte europea dei diritti dell'uomo con la sentenza Sanchez contro Francia (ricorso n. 45581/15) depositata il 2 settembre afferma alcuni principi utili come guida per tutti gli Stati per fissare il perimetro di intervento e le sanzioni nei confronti di coloro - inclusi politici alle prese con la campagna elettorale - che incitano alla violenza attraverso Facebook ( per il testo della sentenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo: ntplusdiritto.ilsole24ore.com).

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader