Numero 1 -


Custodia cautelare e arresti domiciliari

LA QUESTIONE Quali sono le finalità della riforma del comma 2 bis , art. 275 c.p.p., ex art. 8, D.L. 26 giugno 2014, n. 92 (in ordine al divieto di applicazione della custodia carceraria a fronte di pena detentiva irrogata non superiore a tre anni)? In che modo la legge di conversione n. 117 dell'11 agosto 2014 ha modificato l'ambito applicativo del dettato normativo? In base a tale riforma il condannato per evasione può beneficiare della concessione degli arresti domiciliari?

a cura di Igor De Amicis,
Avvocato del Foro di Teramo, dottorando di ricerca dell'Università degli Studi di Teramo

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader