Numero 5 -


Agevolazione mafiosa: soggettività della circostanza aggravante ed estensione ai concorrenti

LA QUESTIONE Quando può dirsi sussistente l’aggravante di cui all’art.416 bis.1 c.p. (prima contemplata dall’art. 7, D.L. 13 maggio 1991, n. 152, convertito in legge 12 luglio 1991, n. 203? Quale rapporto sussiste fra tale aggravante e la fattispecie associativa? Quale natura connota tale circostanza?

Elaborato dall’Avv. Serena Gentile

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader