Numero 5 -


Buona fede: quanto incide sulla validità del contratto?

LA QUESTIONE Qual è il ruolo della buona fede nella esecuzione del contratto? Il principio di buona fede ha un’autonoma rilevanza giuridica ovvero costituisce un mero criterio di qualificazione e valutazione del comportamento dei contraenti? La sua violazione può costituire ragione d’invalidità del contratto o di sue clausole? 

Elaborato dall’Avv. Tiziana Cantarella e aggiornato dall’Avv. Laura Biarella

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader